APRIRE UNA SOCIETÀ OFFSHORE

Il sistema fiscale complicato e oneroso dell’Italia porta molti imprenditori oggigiorno ad aprire società offshore ovvero in paesi con vantaggi fiscali che permettano un risparmio e la possibilità di incrementare e sviluppare la propria produzione. Ecco perchè molti decidono di aprire una società offshore in Italia.

PROFESSIONISTI DEL SETTORE

Per fare questo in maniera legale e corretta è opportuno affidarsi a agenzie di intermediazione e professionisti del settore che possono aiutare gli imprenditori che vogliono aprire una società offshore in Italia a farlo in maniera semplice e senza complicazioni di sorta.

TASSAZIONE ITALIANA

Si deve sapere infatti che una ditta o un imprenditore che risieda in Italia e apra una società estera deve pagare le tasse nel proprio paese di residenza, e queste funzionano su base contributiva, a scaglioni, in base al reddito. Invece i redditi da capitale e fondiari hanno aliquote fisse.
Sulle società si paga l’IRES, l’IREG se sono società con persona giuridica, l’IRAP, inoltre altre tasse come ITF, IVIE e IVAFE, l’IVA (al 4%, al 10% e al 22%), la VIES.
Ecco perché per aprire una società offshore in Italia conviene rivolgersi a professionisti del settore tramite i quali aprire una società offshore online evitando i trasferimenti fisici all’estero magari per aprire un conto corrente estero aziendale o per firmare documenti e per potersi districare meglio nelle pratiche legali e amministrative per operare con la società offshore in modo completamente legale, e risparmiare del tempo e del denaro avendo tutti i vantaggi di una società offshore.