Esistono diverse giurisdizioni europee che, nonostante siano parte integrante dell’UE, offrono comunque dei vantaggi non indifferenti in termini operativi e fiscali, grazie a normative molto favorevoli, tra le quali si trova anche la Bulgaria.

Ma come è possibile ottenere un buon risparmio, scegliendo di aprire una società in Bulgaria per essere operativi in quest’area del continente? In primo luogo, è importante considerare come tra i tipi di società messi a disposizione da questo paese, esistano alcune società di capitali che, per le loro particolarità, risultano molto convenienti per dare vita ad un business in modo semplice e conveniente: costituire una società offshore in Bulgaria permette di conferire meno capitale sociale e, inoltre, di godere di aliquote fiscali ridotte.

Bisogna infatti considerare come questo paese europeo – attraverso il quale è possibile effettuare triangolazioni in ogni stato membro, sfruttando la partita IVA europea – preveda un’imposta del 10 percento sugli utili delle aziende, che in specifiche aree individuate dal governo bulgaro si riduce allo zero percento, mentre sui dividendi verso persone fisiche c’è un’imposta del 5 percento.

consulenza per aprire una società offshore in Bulgaria

È interessante notare come le persone giuridiche con sede in altri stati membri, possano godere di un’esenzione dal pagamento dell’imposta sul dividendo in Bulgaria, aspetto questo molto interessante per coloro che hanno intenzione di operare in questo paese controllando la società attraverso una holding costituita in una giurisdizione favorevole a questo tipo di società offshore.

Per riuscire ad ottimizzare il proprio operato anche sotto questo punto di vista, è quindi fondamentale rivolgersi a qualcuno che conosca in maniera approfondita le leggi di queste nazioni e i suoi trattati internazionali, per far sì che la scelta di aprire una società offshore in Bulgaria possa premiare l’investitore attraverso una riduzione del carico fiscale sulla propria attività.

Prima di costituire una società in Bulgaria, del resto, è importante anche valutare attentamente a che cosa servirà a questa persona giuridica, per evitare di impiegare delle risorse per ottenere una struttura societaria che si riveli poi essere poco flessibile ed utile per le proprie necessità, andando al contrario a costituire un inutile costo per la propria casa madre.

Grazie all’accesso al mercato europeo, ovvero alla possibilità di sfruttare tutta una serie di trattati per il libero scambio e potendo approfittare delle condizioni favorevoli offerte dalle convenzioni contro la doppia imposizione, si può ritenere che questo paese dell’Europa orientale sia ideale per insediarvi una sede per essere operativi con costi molto ragionevoli.

BSD Service: paradisi fiscali, conti corrente esteri, società offshore

State quindi pensando di aprire una società estera in Bulgaria per dare vita ad un nuovo business, o ancora, per cercare di contenere i costi della vostra attività attuale? Non esitate a contattarci per chiedere una consulenza personalizzata ai nostri esperti collaboratori: potrete conoscere tutte le particolarità messe a disposizione da questa promettente giurisdizione europea.