APRIRE CONTO CORRENTE ALL’ESTERO

Aprire un conto corrente all’estero è del tutto legale. Ognuno se maggiorenne ha facoltà di aprire un conto corrente all’estero, sia in paesi Ue che extra Ue.

Infatti il denaro legittimo che ognuno possiede fa parte dei beni mobili di sua proprietà e per questo lo può utilizzare come e dove vuole senza limiti nel suo utilizzo legale, basta venga rispettata la legislazione vigente nel proprio stato di residenza fiscale e anche nello stato scelto per depositare i propri soldi.

LE BANCHE INGLESI

Tra i paesi esteri più scelti per aprire un conto corrente vi è l’Inghilterra, e le banche inglesi formano un lungo elenco tra cui scegliere quella per depositare il proprio denaro e capitali o dove fare investimenti di sorta, come la Barclays, Hsbc, Lloyd’s, Natwest, Bank of Scotland e altre ancora.
Ci sono anche numerose banche inglesi nell’elenco con filiali in Italia, e questo è un vantaggio, infatti si possono anche eseguire in questo modo operazioni allo sportello pur rimanendo nel proprio paese.
La banca inglese Hsbc è uno dei più grandi gruppi bancari nel mondo, e offre molti vantaggi con i conti online, nessuna spesa per le carte di credito e di debito, e fa parte delle banche inglesi operanti in Italia con diverse filiali.

LE BANCHE INGLESI OPERANTI IN ITALIA

L’elenco banche inglesi in italia comprende tra le altre la banca Barclays, la Hsbc appunto, la Lloyd’s bank, dove si può operare anche come banche inglesi online e avere molti vantaggi sotto questo punto di vista.
Quindi si deve sapere che anche trasferire somme di denaro su un conto corrente estero è perfettamente legale, ma le somme trasferite, di provenienza lecita, devono essere versate tramite il canale bancario (senza limite), o anche in contanti però con il limite fissato nell’esportazione in valuta.
Quindi tutte le banche, anche quelle nell’elenco delle banche inglesi sopracitato per chi ha un conto in Inghilterra, e le banche tra l’elenco delle banche inglesi in Italia, sottostanno a queste regole.
Per questo motivo, quando si va a versare del denaro in un conto corrente all’estero si devono conoscere tutti gli aspetti dell’operazione, per potere risultare preparati e disporre della documentazione necessaria in caso di controlli a dimostrazione della regolarità e della trasparenza delle vostre operazioni.

aprire un conto offshore a Londra