Tutti coloro che hanno un conto corrente all’estero devono anche far fronte ad una data tassazione che dipende anche dall’ammontare del denaro sul conto corrente. Questo vale anche per chi ha un conto corrente in Svizzera, e le banche svizzere hanno diversi interessi a seconda della tipologia di conto corrente e della banca stessa.

INTERESSI DELLE BANCHE SVIZZERE

Gli interessi nelle banche svizzere quindi a volte sono bassi e vengono anche superati dalle spese di tenuta annuale del conto.
Tuttavia, l’importo di dette spese varia tra i diversi istituti bancari. Ad esempio se si sceglie un conto risparmio alla Raiffeisen, che è una banca molto diffusa in Svizzera ed è l’equivalente di un credito cooperativo italiano, si possono trovare pacchetti di conto corrente davvero vantaggiosi.
Lo stesso vale per la banca Migros e per il conto di risparmio presso Postfinance. Anche nelle maggiori banche come Credit Suisse e Ubs tuttavia è possibile un dato risparmio se si utilizza l’e-banking e le offerte riguardanti il conto di deposito.

SPESE ANNUALI

Le banche svizzere quindi danno interessi ma in maniera diversa tra loro e inoltre si devono anche verificare a quanto ammontano le spese di tenuta del conto per potere vedere se gli interessi delle banche svizzere sono davvero tali o se vanno perduti a fine anno.

SCEGLIERE LA SOLUZIONE MIGLIORE

Conviene scegliere quindi la soluzione migliore tra un conto corrente o un conto di deposito in Svizzera con interessi alti e poche spese.
Chi decide di aprire un conto corrente in Svizzera dovrà quindi confrontare le varie offerte di conti e di interessi delle banche svizzere prima di scegliere quello più adatto alle proprie esigenze, anche avvalendosi di esperti del settore che possono dare la loro consulenza in merito.