Molta gente oggigiorno decide di aprire un conto corrente estero per potere salvaguardare i propri risparmi e mettere al sicuro i propri capitali.

DOVE SCEGLIERE DI APRIRE UN CONTO ESTERO

Dove tra i vari paesi esteri si sceglie di aprire un conto corrente per non residenti è in Inghilterra.
L’Inghilterra infatti offre numerosi vantaggi per tutti coloro che portano le proprie attività e il proprio patrimonio nel paese, sia residenti che non residenti.

VANTAGGI DI APRIRE UN CONTO CORRENTE IN INGHILTERRA

In particolare la capitale, Londra, è al centro di incroci e percorsi economici globali, e offre molta flessibilità per aprire un conto bancario sia per società che persone fisiche. Il mercato britannico tra l’altro gode di varie convenzioni contro la doppia imposizione coi principali mercati del mondo, per cui banche inglesi e conto corrente a Londra sono dei punti di riferimento per il business, e per questo anche molti uomini d’affari decidono scelgono di aprire un conto corrente in Inghilterra per non residenti attraverso il quale poter commerciare e gestire le proprie attività finanziarie a livello globale.

Si deve anche sapere che aprire un conto corrente in Inghilterra per non residenti è abbastanza semplice; le banche inglesi offrono anche il servizio per aprire un conto corrente in Inghilterra online, basta presentare i documenti che vengono richiesti.

BANCHE INGLESI

In Inghilterra operano numerose banche di fama mondiale, come ad esempio la Barclays presso cui aprire un conto in Inghilterra, la quale è presente anche in Italia con numerose filiali.
Quindi è possibile anche aprire un conto corrente in Inghilterra dall’Italia e online, a costo zero, avere anche un conto in valuta estera, con operazioni illimitate e carta di credito e bancomat gratuiti.

aprire un conto corrente estero