Paradisi fiscali e tutela della privacy: il Belize

Tutela della privacy e legislazioni favorevoli: perché tra tutti i paradisi fiscali scegliere il Belize

Vi abbiamo già parlato del Belize, che può essere annoverato tra i paradisi fiscali più attraenti per chi voglia tutelare il proprio patrimonio o aprire un’impresa all’estero.

Bagnato dal Mar dei Caraibi, con una popolazione di origine creola e di lingua inglese, questo minuscolo Paese presenta ogni sorta di meraviglia, dalle spiagge bianchissime e il mare cristallino, ai reperti archeologici di origine precolombiana. Ma, come se non bastasse, le sue caratteristiche in ambito giuridico e fiscale la rendono il posto ideale per aprire la propria impresa offshore e tutelare il proprio patrimonio. 

Una delle ragioni risiede nella storia del Belize, quasi un’eccezione nel travagliato panorama politico dell’America del Sud. Questo Paese infatti, come tutti i paradisi fiscali più vantaggiosi, gode di grande stabilità da quando ha ottenuto l’indipendenza dalla Gran Bretagna nel 1981. Le normative da allora hanno sempre seguito una direzione chiara e precisa: favorire gli investimenti stranieri e l’approdo di capitali dall’estero. L’autorità di riferimento per le aziende offshore è la Belize International Financial Service Commission.

La stabilità politica, tuttavia, non è l’unica attrattiva del Belize: come non considerare, infatti, l’altissimo livello di tutela, in questo Paese, della privacy fiscale e bancaria? Per le aziende, ad esempio, non c’è nessun obbligo di tenere un registro contabile e non è possibile venire a conoscenza delle cariche sociali di un’impresa: in questo modo la riservatezza e l’anonimato sono garantiti. I dati e le informazioni relativi alle aziende e ai capitali stranieri, inoltre, sono protetti strenuamente dalla giurisdizione del Belize e non possono lasciare i confini di questo Paese. 

Tutti possono trarre beneficio da questa piccola meraviglia, semisconosciuta in confronto ad altri paradisi fiscali. Infatti è adatta non solo a uomini d’affari, consulenti e imprenditori internazionali, ma anche a privati cittadini che desiderano tutelare i propri beni immobili e il proprio patrimonio. 

Il Belize, insomma, può rivelarsi la scelta giusta per chi voglia aprire una società offshore. Tuttavia il processo può non essere semplice e, per farlo, conviene rivolgersi a esperti che conoscono tutte le normative, i trattati e le convenzioni vigenti. 

BSD può accompagnarti nell’apertura della tua società all’estero nella meravigliosa perla sudamericana del Belize. I nostri consulenti saranno a tua disposizione in ogni fase del processo: dalla fondazione vera e propria, alle prime fasi della sua gestione. Il tutto insieme a una SIM e a una carta ricaricabile anonima. Contattaci per saperne di più sui paradisi fiscali e le nostre offerte.