fbpx
Lituania tra i paradisi fiscali europei

Lituania tra i paradisi fiscali europei

Tra i paradisi fiscali europei la Lituania è uno dei paesi con la pressione fiscale più bassa e le stime sulla crescita del paese indicano che il Prodotto Interno Lordo raggiungerà la quota di 52 miliardi di dollari americani per il 2020.
Il sistema fiscale lituano si avvale di una flat tax, per cui l’imposta sul reddito delle persone fisiche è pari al 15%. La Lituania occupa infatti uno dei primi posti tra i paesi con le condizioni fiscali più favorevoli per i lavoratori subordinati, insieme a Ungheria, Bulgaria e Romania.
Per un cittadino residente in Lituania la tassazione interessa il reddito prodotto a livello globale. Il reddito di un cittadino non residente in questo territorio invece è soggetto a tassazione solo in alcuni casi specifici.

I redditi delle attività individuali sono tassati in base all’importo del risultato prodotto. L’aliquota del 15% sull’imponibile può essere ridotta applicando un credito calcolato in base a formule speciali. Si applica un’aliquota del 5% se il reddito non supera i 20.000 euro l’anno. Per redditi compresi tra i 20.000 e i 35.000 euro si applica un tasso proporzionalmente crescente compreso tra il 5% e il 15%. L’aliquota del 15% viene applicata a redditi di importo superiore ai 35.000 l’anno.

I vantaggi del regime contributivo del paese non riguardano soltanto i cittadini privati,
La Lituania è uno dei migliori paradisi fiscali presenti in Europa anche per le imprese.  
Anche per le persone giuridiche (società) le imposte sono definite da una flat tax con un’aliquota pari al 15%. In Europa solo altri due paesi presentano un’aliquota più bassa. Tuttavia, le piccole imprese e le aziende agricole beneficiano di un’aliquota che varia dallo 0% al 5% se sono soddisfatte determinate condizioni.
Le società domiciliate in questo Stato sono tassate sui loro introiti a livello globale, quelle straniere, invece, solamente sugli utili prodotti in Lituania. Una società viene considerata domiciliata nel paese se la sua sede principale si trova in Lituania.

Nei paradisi fiscali come la Lituania le imprese con meno di dieci dipendenti e meno di 300.000 euro di entrate annue lorde possono beneficiare di un’aliquota ridotta del 5%. Dal 1° gennaio 2018, l’aliquota è ridotta allo 0% per il primo anno di attività, se sono soddisfatte determinate condizioni.