La Svizzera entra nella White List dei paradisi fiscali

La Svizzera entra nella White List dei paradisi fiscali

Questo Ottobre 2018 è stato segnato da un avvenimento particolarmente significativo per i paradisi fiscali: la Svizzera entra in White List e finisce così il segreto bancario. La notizia è stata annunciata poche settimane fa. La giurisdizione elvetica, infatti, ha da poco cominciato a condividere i dati dei clienti con le autorità di altri Paesi.

Dopo anni di completa segretezza, la Svizzera ha deciso di scambiare informazioni relative ai conti correnti dei clienti di banche straniere con le autorità fiscali di diversi Paesi europei e altre 9 giurisdizioni, attuando un piano di lotta contro l’evasione fiscale.

Nonostante ciò il segreto bancario non è stato abbandonato completamente. Le autorità non possono infatti verificare automaticamente i conti dei cittadini, ma è finita l’era in cui gli evasori si potevano rifugiare in paradisi fiscali come la Svizzera per custodire le proprie ricchezze, lontano da sguardi indiscreti.

L’accordo è stato firmato tra la Svizzera e tutti i paesi dell’Unione Europea, oltre che con altri 9 Stati quali il Canada, l’Islanda, l’Isola di Man, la Norvegia, la Corea del Sud, il Giappone, l’Australia, l’Isola di Jersey e l’Isola di Guernsey. Mentre Cipro e Romania, al momento, sono stati esclusi poiché sembra che non soddisfino ancora tutti i requisiti di sicurezza e protezione dei dati richiesti dall’accordo.

Attualmente pare che siano circa 7 mila le società, comprese banche, trust e compagnie assicurative, che raccolgono informazioni relative a innumerevoli conti deposito inviandoli poi al fisco svizzero (FTA).

Gli elementi condivisi, secondo quanto stabilito dal recente accordo internazionale, comprendono dati sensibili come il nome del proprietario del conto, il suo indirizzo, il reddito, il paese di residenza e molte altre informazioni fiscali. Tutto ciò permette alle autorità di indagare, eventualmente, sulla correttezza delle dichiarazioni presentate al fisco del proprio Paese.

Continua a seguire il nostro blog per non perderti le novità sui paradisi fiscali. E se vuoi maggiori informazioni sull’apertura di società e conti offshore in queste particolari giurisdizioni, non esitare a contattarci.

: